Con un lascito testamentario è possibile decidere di donare parte dei propri beni all'Associazione Tonglen ONLUS, contribuendo a realizzare uno o più dei nostri progetti (vedi progetti).

Il lascito testamentario è compatibile con la tutela dei diritti degli eredi legittimi (figli, coniuge sopravvissuto, genitori del defunto), essendo nella libera disponibilità del testatore solo la parte del partrimonio eccedente la quota legittima. Colui che dispone dei propri beni può, cioè, decidere di destinare alla Associazione Tonglen solo quella parte di beni che non è - per legge - riservata ai legittimi eredi.

Il lascito testamentario può essere effettuato solo tramite testamento, olografo o pubblico. Per chiarire meglio, si parla di testamento olagrafo quando una persona scrive di proprio pugno le proprie volontà per intero, datando e firmando l'atto. Il testamento pubblico è invece l'espressione delle proprie volontà testamentarie redatte da un notaio, su dettatura del benefattore, alla presenza di due testimoni. Per maggiori dettagli è comunque opportuno consultare la normativa in materia.

Il testatore, se lo desidera, può indicare le finalità di utilizzo del patrimonio devoluto, a cui l'Associazione è tenuta ad attenersi. 

Informazioni aggiuntive