ACCOMPAGNAMENTO EMPATICO DEL LUTTO PERINATALE

Docente: Daniela Muggia

Perdere un figlio durante la gravidanza, oppure alla nascita, è un lutto aggravato da una serie di inadeguatezze sociali, mediche e giuridiche.

Come elaborare il lutto di un bambino che, per la società, non è mai venuto al mondo e quindi non esiste? Ma è davvero così per la madre e per il padre? Come dirsi “genitori” di qualcuno che non ha neppure un nome? Come trovare la forza per affrontare il dopo? Parleremo anche di altri casi, come gli aborti precoci, compresi quelli apparentemente “voluti”, ma spesso frutto di pressioni sulla donna: un lutto che a volte resta non elaborato fino alla morte, e che in quella sede gli accompagnatori della fine della vita devono saper affrontare.

Si tratterà un altro lutto di cui poco si parla: il lutto intrauterino subito dai sopravvissuti alla morte in utero di un gemello: un evento che crediamo (a torto) raro, mentre pare interessi un decimo della popolazione; una perdita che resta in agguato nell’inconscio per tutta la vita, spesso minandola con sensi di colpa apparentemente senza causa, che riemergono prepotentemente alla fine della vita.

 

Docente:

Premio Terzani 2008 per l’Umanizzazione della Medicina, Daniela Muggia si è perfezionata in Tanatologia con Cesare Boni all’Università Federico II di Napoli. Da più di 30 anni studia la tradizione tibetana.

Istruttore di meditazione, in più di 20 anni di esperienza a fianco dei malati terminali ha messo a punto il Metodo ECEL (Empathic Care of the End of Life, ossia Accompagnamento Empatico della Fine della Vita), che insegna in associazioni, ospedali, hospice e master in cure palliative, e al quale è stato dedicato un Master di secondo grado in Pedagogia e Tanatologia dell’Università Roma 3 nel 2013.

Fra i numerosi progetti di Educazione Continua in Medicina che ha condotto in ospedali e hospice per addestrare il personale a questo approccio, quello svoltosi nel 2010 in un reparto di terapia intensiva cardiochirurgica di Parma è diventato Progetto-pilota per l’umanizzazione e la dignità della persona nelle Terapie Intensive della Regione Emilia Romagna. È cofondatrice e Presidente dell’Associazione Tonglen onlus, Torino, che offre l’accompagnamento e la formazione in ECEL.

La sua metodologia trova applicazione in altri campi della sofferenza, ovunque sia possibile contare sull’empatia di chi cura e di chi riceve le cure: per questo nel 2013 ha scritto con Emilia Costa, psichiatra di chiara fama, Giù le mani da Pierino – Accompagnamento empatico dei bambini affetti da ADHD (sindrome da iperattività e deficit di attenzione), oggi tradotto in inglese e spagnolo (traduzione francese in corso) e nel 2014, con il veterinario Stefano Cattinelli, Tenersi per zampa fino alla fine – Medicina palliativa e accompagnamento empatico degli animali alla fine della vita, entrambi per le edizioni Amrita.

Ora lavora al suo terzo libro. Tiene corsi e conferenze in molti paesi, europei e non.

 

A chi si rivolge:

A chiunque sia alle prese con questo tipo di lutto personalmente, o si trovi, per professione o per volontariato, ad accompagnarlo. Al personale dei reparti di ginecologia e delle maternità spesso in difficoltà ad informare i genitori.

 

Costo: € 15

Attenzione: al momento non è ancora possibile effettuare il pagamento online.

Si consiglia vivamente di iscriversi quanto prima al numero 339 4405961 o all’indirizzo mail: tonglen@libero.it verificando la disponibilità di posti.

Risulterete iscritti solo a seguito del pagamento della quota di iscrizione tramite bonifico (IBAN IT05R02008 30520 000005194398 Associazione Tonglen, specificando nominativo e titolo evento).

Se non vi è possibile ottemperare a questa procedura, vi preghiamo di contattare la segreteria tramite mail: tonglen@libero.it

Segreteria: tel. 339 4405961 (ore serali)

Data

03 Dic 2018

Ora

19:30 - 22:00

Costo

€ 15,00

Luogo

Sede Associazione Tonglen
Via Massena, 82 10128 Torino (TO)
Categoria

Organizzatore

Associazione Tonglen
Telefono
339 4405961 (ore serali)
Email
tonglen@libero.it
QR Code