LA VITA QUANDO SAI DI MORIRE

La malattia, il potere della scrittura,
l’inno alla vita di Leonardo Cenci

Docente: Rosangela Percoco
DESCRIZIONE EVENTO

Con la guida di Rosangela Percoco sperimentiamo la forza della scrittura attraverso semplici suggestioni e brevi esercitazioni. Scrivere di noi stessi ci rende più protagonisti di ciò che ci accade e più consapevoli delle nostre emozioni. La scrittura autobiografica accorda fra loro le nostre pagine di vita, ci “comprende”, trova e crea legami tra passato e presente e può diventare una modalità di elaborazione del lutto o di disponibilità ad affrontare la sofferenza.

Noi siamo la biciclettina gialla dell’infanzia, l’abbraccio di papà, la lettera d’amore, il distacco da un amico. Noi siamo i segni che cerchiamo sul nostro cammino e quelli che abbiamo lasciato o che lasceremo. E c’è tanta vita in queste tracce, anche quando la nostra vita è colpita dalla malattia o minacciata dalla fine. La scrittura ci permette di ri-tracciarci, di cambiare, di modificarci e di ricominciare.

Duccio Demetrio, fondatore e direttore della Libera università dell’autobiografia di Anghiari, promuove questo tipo di scrittura come pratica terapeutica.

Rosangela Percoco ci accompagnerà, anche grazie all’esperienza di coautrice del libro di Leonardo Cenci, in un percorso di comprensione e valorizzazione del senso della vita attraverso l’autobiografia.

Per gli interessati si potrà organizzare successivamente un seminario su questi temi.

 

DOCENTE

Rosangela Percoco, ex-insegnante, ha lavorato come copy per alcuni personaggi dei fumetti (tra cui Mafalda) e diretto il mensile “Lupo Alberto”. Ha pubblicato numerosi libri ed attualmente in libreria con “Vivi, ama, corri, avanti tutta!”, la storia di Leonardo Cenci, un maratoneta della vita che nemmeno il cancro può fermare. Per l’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer, ha scritto la raccolta Più o meno qui, vicino al cuore, per il web No, non sono su Facebook e Caro Lupo Alberto (nato dalla corrispondenza con i lettori). Ha collaborato al progetto Attenti all’uomo per Emergency e La pecora nera & altri sogni, in collaborazione con l’Istituto Penale Minorile di Nisida. Conduce corsi di scrittura creativa e autobiografica e laboratori di teatro.

 

A CHI SI RIVOLGE

A tutti coloro che vogliono iniziare a cogliere la possibilità di utilizzare la propria autobiografia per comprendersi ed evolvere e a tutti coloro che desiderano conoscere la storia di Leo Cenci che l’Huffington Post così descrive: “Tanta speranza, tanta forza di volontà e quel coraggio che gli permette di sostenere un dolore destinato ad accompagnarlo per tutta la vita. Nessuno lo fermerà”.

 

COSTO: € 15

Attenzione: al momento non è ancora possibile effettuare il pagamento online.

 

INFO E ISCRIZIONI

Si consiglia vivamente di iscriversi quanto prima al numero 339 4405961 o all’indirizzo mail: segreteria@tonglen.it verificando la disponibilità di posti.

Risulterete iscritti solo a seguito del pagamento della quota di iscrizione tramite bonifico (IBAN IT05R02008 30520 000005194398 Associazione Tonglen, specificando nominativo e titolo evento).

Se non vi è possibile ottemperare a questa procedura, vi preghiamo di contattare la segreteria tramite mail: segreteria@tonglen.it

Segreteria: tel. 339 4405961 (ore serali)

Data

8 ottobre 2018

Ora

19:30 - 22:00

Costo

€ 15,00

Luogo

Sede Associazione Tonglen
Via Massena, 82 10128 Torino (TO)
Categoria

Organizzatore

Associazione Tonglen
Telefono
+39 339 4405961
Email
segreteria@tonglen.it